Mi trasferisco a New York

Nic&Pancho-NY

La pala del ventilatore gira ininterrottamente nella mia stanza, la vicina ascolta la televisione armena a tutto volume e quest’estate non sembra finire qua a Los Angeles. Oggi sono stato in un tempio buddista e ho meditato. Erano le 7.30 quando sono entrato timidamente scalzo nella stanza, mi sono seduto su una poltrona e ho aspettato. Era la mia prima volta.

E’arrivato un monaco, si è seduto di fronte a noi e ha guidato la meditazione. Quanti eravamo? Due. Io e un signore pelato. Alle 8.00 am sono uscito, fresco e rigenerato e con tutta la giornata davanti. Da quando ho deciso di tornare in Italia sto cercando di fare più cose possibili e soprattutto più esperienze non convenzionali possibili.

Nello scorso articolo ho annunciato che ci sarebbe stata una quarta news un po’ shock. Beh, non vi ho detto che un mese fa ho rinnovato il mio visto per gli Stati Uniti, e l’immigrazione ha deciso che posso rimanere fino al 2018. Tre anni! Figo no?? L’America mi vuole e io non posso certo ignorare la sua richiesta!

A fine dicembre sarò in Italia per festeggiare il Natale e sistemare un po’ di faccende e subito dopo io e il mio piccolo amico quadrupede ci prepareremo per affrontare il nostro secondo capitolo americano: LA GRANDE MELA!

Pancho non è mai stato a New York e non penso andrà pazzo per il clima ma è una città piena di energia e di stimoli e sono sicuro che andrà alla grande! Ci trasferiremo dopo Natale e continueremo a condividere con voi video, foto e momenti.

Prima di salutarvi vi lascio in compagnia con il secondo video della nostra serie web #lagrandenovità, spero vi piaccia e che lo condividiate con i vostri amici…

 

0 Commenti

Leave a Comment

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *