Lezione di spagnolo con Pancho

Spanish Cover

C’è una cosa che vi voglio dire da un po’ di tempo, è una cosa di cui mi vergogno e forse è meglio tirarla fuori piuttosto che lasciare che si rivolti nello stomaco.

Ho un cane che si chiama “Pancho” ma non parla una parola di spagnolo!

L’ho chiamato così perchè il “chihuahua” è un cane Messicano, originario dello stato del Chihuahua e quindi mi sembrava doveroso nei confronti dei suoi antenati dargli un nome Messicano. Ho sentito la gente chiamarlo in tutti i modi: Paco, Poncho (il più gettonato), Rancho, Nachos, Pancia e addirittura Macho. Il suo nome è Pancho, come Pancho Villa!

Ieri ho incontrato una bella ragazza per strada, spagnola, studentessa di medicina alla UCLA che mi ha sorriso da lontano. Mi avvicino per presentarmi e scopro che stava guardando il mio cane.

Come si chiama il cane?

Quando le ho detto “Pancho” è scoppiata a ridere. Mi ha confessato che suo zio si chiama Pancho (diminutivo di Francisco). Poi si è accovacciata e ha iniziato a parlargli

“ven aquì perrito!”

Pancho la guardava immobile, con la coda fra le gambe e le orecchie tirate indietro. Non l’ho mai visto fare così, specialmente con una ragazza. Poi ha iniziato a tremare (cosa che fa sempre) e ho capito qual’era il problema. Pancho non parla una parola di spagnolo, e non lo capisce nemmeno!

Per questo ho deciso di aprire un corso, e in questo video vedrete la prima lezione. Buon divertimento!

 

0 Commenti

Leave a Comment

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *