Ho rischiato di perdere Pancho. Per sempre.

 FOTO: Pancho sul pontile qualche istante prima del fattaccio

Quello che sto per raccontarvi ha dell’incredibile. Non so bene come ho fatto ma per mia negligenza per poco non perdevo il cane in una maniera veramente assurda.

Stavo camminando lungo un pontile lunghissimo che attraversa la valle del lago Big Bear, in California. Pancho zompettava davanti a me, senza guinzaglio quando ho visto con la coda dell’occhio una figura avvicinarsi ad una velocità spaventosa. Un aquila o un falco, non so ma era lanciata come un proiettile dal cielo su Pancho, per portarselo via come un agnellino.

L’ho vista una frazione di secondo prima che si scaraventasse su di lui e d’istinto ho tirato un calcio, e cazzo, l’ho presa in pieno! Non sono mai stato bravo a giocare a pallone, e non ho mai preso un pallone al volo in tutta la mia vita ma forse tutti questi insuccessi sportivi hanno avuto il solo lo scopo di prepararmi a questo tragico momento con una grande botta di culo: ho calciato l’aquila al volo ed è caduta davanti a me. Pancho tremava, io ero scioccato. Ho pensato: per salvare un animale ne ho ucciso un altro.

Poi lentamente il rapace si è ripreso, era solo un po’ stordito. Dopo un’istante ha spalancato le ali e ha preso il volo.

Pancho sta bene, si è solo molto spaventato e a me sono venuti tutti i capelli grigi. Non lo porterò mai più senza guinzaglio!

 

Ps. Tutto quello che ho appena scritto è una cazzata. Scusate. In realtà sono andato a farmi un weekend di relax in montagna con Pancho per ricaricarmi dato che mi aspettano 10 giorni di intensissimo lavoro ma non potevo raccontarvi una cosa del genere perche risultava troppo noiosa!

Se non vi ha elettrizzato abbastanza questa folle storia godetevi il terzo episodio della nostra web-series #lagrandenovità dove Pancho per la prima volta varà un bagno, senza acqua!

 

0 Commenti

Leave a Comment

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *