Tutti abbiamo il potere di cambiare il mondo

Peace

Un gruppo di persone piene di odio venerdì ha ucciso più di 100 innocenti. Nessuno se lo aspettava. L?odio di quei carnefici si è trasformato in mortee ha lasciato spazio solo a un gelido silenzio. La morte di quelle vittime innocenti si trasformerà in odio, molto più forte di quello iniziale.Immagino il dolore che stanno provando le famiglie e gli amici delle persone che hanno perso la vita in quellacarneficina, unasofferenza immensaalla quale non riuscirannoa dar pace. Non è soltanto questoa spaventarmi; odioe rabbiaverranno [...] read more

La massaggiatrice giapponese

FullSizeRender

Mi trovo in uno stanzino bianco, poco accogliente. Alcuni divani sono ricoperti da un cellophane, in stile “casa Fantozzi“. Dove sono? In un centro massaggi Shiatsu di Little Tokyo a Los Angeles. Sono venuto qui perche amo questo tipo di massaggio e perchè la massaggiatrice è 100% giapponese, tanto da non capir nulla di ciò che mi ha detto al telefono quando ho prenotato.

Alla mia destra vedo uno sportellino come quello delle poste a meno di un metro da terra. Sembrava la tana di Tom e Gerry.

Ho pensato: avranno un gatto?

Poi dallo sportellino esce una mano piccolina con un [...] read more

Halloween e lo scherzetto di Pancho

FullSizeRender 2

FOTO: il sosia di Mauro Coruzzi travestito da feto, in saldo.

Dicono che ci siano state 500.000 persone a sfilare la notte del 31 su Santa Monica Blvd e sinceramente penso che non abbiano sbagliato di molto.

Qualche ora prima della parata stavo portando a passeggiare Pancho davanti a casa. Ad un certo punto ho sentito una voce demoniaca gridare ?hi little dog!?. Mi sono spaventato. In quel momento mi ero dimenticato fosse Halloween. Mi giro di scatto e vedo un signore sulla cinquantina vestito come un imbrcille seduto su un trono fatto di teschi illuminati che cambiavano [...] read more

Cosa si nasconde dietro Hollywood? Un retroscena che non mi sarei mai aspettato…

FullSizeRender 3

FOTO: Nic e Pancho in cima alla collina di Hollywood.

Mi sono sempre chiesto quando vivevo in Italia quanto Hollywood potesse essere un mondo fittizio e soprattutto cosa si nascondeva dietro a questo nome che da anni domina il mercato cinematografico mondiale. Per togliermi questo dubbio ho deciso di salire in cima alla collina.

Mi armo di zainetto, acqua, macchina foto e ciotola per Pancho e mi dirigo alla sbarra che segna l?inizio della lunga camminata che porta alla famosa scritta. La strada è stretta e sterrata ed è ripida. Saliamo, Pancho è di fronte a me e si arrampica [...] read more

Un dito e un orecchio nelle spiagge di Los Angeles

IMG_2251

FOTO: momento di pausa durante le riprese del cortometraggio-musicale The Lonely Finger

Cammino per le strade di Milano in cerca della stazione della metro e cosa vedo? La chiesa di Scientology. Pensavo facesse soltanto parte delle follie losangeline e invece ne la ritrovo anche qua. Alzo la testa e guardo il sole: mi manca quello della California, mi mancano le palme, Downtown, mi manca la spiaggia e le cose per me assurde.

Domani mattina riparto per LA ma voglio farvele rivivere per un attimo tutte quante in questo surreale video musicale che ho girato prima di partire con il mio amico [...] read more

Los angeles Milano. Non stop!

FullSizeRender2

FOTO: Pancho visibilmente offeso per il clima di Milano

15 ore di voli, 1 scalo a New York dove ho rischiato di perdere la coincidenza, 1 ora di taxi. Pancho è stato tutto il tempo nella sua cuccia con le maniglie senza battere ciglio (anche perchè non ha le ciglia). Io? Distrutto. La fortuna di essere un chihuahua è proprio quella di poter riposare in un monolocale anche quando si è in aereo. Io, invece, ho avuto seri problemi alla schiena, ginocchia e formicoli dappertutto (ho volato in economy per chi se lo stesse chiedendo).
Siamo atterrati in ritardo a New York JFK ed è successo [...] read more

Ho rischiato di perdere Pancho. Per sempre.

 FOTO: Pancho sul pontile qualche istante prima del fattaccio

Quello che sto per raccontarvi ha dell’incredibile. Non so bene come ho fatto ma per mia negligenza per poco non perdevo il cane in una maniera veramente assurda.

Stavo camminando lungo un pontile lunghissimo che attraversa la valle del lago Big Bear, in California. Pancho zompettava davanti a me, senza guinzaglio quando ho visto con la coda dell?occhio una figura avvicinarsi ad una velocità spaventosa. Un aquila o un falco, non so ma era lanciata come un proiettile dal cielo su Pancho, per portarselo via come un [...] read more

Mi trasferisco a New York

Nic&Pancho-NY

La pala del ventilatore gira ininterrottamente nella mia stanza, la vicina ascolta la televisione armena a tutto volume e quest’estate non sembra finire qua a Los Angeles. Oggi sono stato in un tempio buddista e ho meditato. Erano le 7.30 quando sono entrato timidamente scalzo nella stanza, mi sono seduto su una poltrona e ho aspettato. Era la mia prima volta.

E?arrivato un monaco, si è seduto di fronte a noi e ha guidato la meditazione. Quanti eravamo? Due. Io e un signore pelato. Alle 8.00 am sono uscito, fresco e rigenerato e con tutta la giornata davanti. Da quando [...] read more

Notizia choc!

FullSizeRender

(Nic and Pancho a Youtube Space LA. Pancho non sta sbadigliando, ha visto una bella ragazza sulla destra)

Dopo mesi di latitanza ho deciso di riprendere a scrivere il blog. Mi sono reso conto che non c’è alcun motivo per non farlo e ci sono sempre un sacco di cose che vorrei condividere con voi. Ho tre novità choc che vi butteranno giù dalle sedie, che vi faranno tremare e forse digiunare per i prossimi quindici anni. Siete pronti??

La prima è che mi sono tagliato la barba. Chi se ne frega, però volevo dirvelo!

La seconda è che il video [...] read more

Pancho è stato azzannato da un cane

Ho ancora le gambe che mi tremano e il cuore che batte forte. Non ho ben chiaro cosa sia successo esattamente, l’adrenalina ha preso possesso del mio corpo e mi ha fatto agire senza pensare.

Ero in un ufficio, un co-working al quinto piano di un palazzo di Hollywood Boulevard, Pancho era con me, seduto sulla sedia di fianco alla mia mentre facevo una Skype call.

Ad un certo punto si è aperta la porta, dovevo lasciare la stanza perché il tempo limitato della sala riunioni era scaduto.
Finisco la chiamata e ad un certo punto sento un urlo straziante, come di un piccolo maiale [...] read more

Nic e Pancho puntano all’Oscar

madewithOver

Non lasciatevi ingannare dal titolo. Oggi pomeriggio mi è venuta fame, ero con Pancho e abbiamo deciso di mangiarci una pizza da “Oscar”, un ristorante Italiano di Los Angeles, Pancho ha mangiato un pezzettino di crosta.

Ho deciso di dare questo titolo all’articolo per attirare i lettori, qualcuno avrà pensato al prestigioso premio cinematografico e ora si troverà deluso a leggere un articolo che parla di un ragazzo e il suo cagnolino che mangiano una pizza.

Invece no!

Questo articolo parla proprio di cinema e di un piccolo pezzetto di arte che ho realizzato con il [...] read more

La storia di Nic e Pancho

Mi sembra ieri quel giorno in cui mi sono svegliato con l?email intasata di messaggi. Giornalisti, televisioni, grossi siti di tutto il mondo volevano sapere di più su quel ragazzo che fa yoga con il suo cagnolino.
Tutto è nato per caso, ho girato il video con Pancho e l?ho pubblicato su questo blog, in questo post. Poi sono andato a una festa e ho incontrato una ragazza di New York, era a LA per una settimana. Le ho fatto vedere il video ed è letteralmente impazzita, [...] read more

Farsi trainare dal proprio cane sullo skateboard

L?Ocean Front Walk di Venice Beach è sempre affollata. Turisti in infradito si scattano selfie con quelle orribili bacchette di metallo, artisti di strada suonano strumenti improvvisati con le cose raccattate in giro, un homeless rovista in un cassonetto nella speranza di trovare qualche pezzo di hamburger avanzato. Io cammino con Pancho alla ricerca di un pezzo d?ombra per sedermi sul prato e bermi una cosa, è stata una lunga giornata.
Improvvisamente un?immagine idilliaca attira la mia attenzione. Un ragazzo sullo skateboard si fa strada tra la gente tirato dal suo [...] read more

Dietro i banchi della UCLA

Prima che vi racconti la mia storia godetevi il nuovo video di Nic e Pancho:

E’ tardi e la lancetta dei minuti gira più velocemente delle ruote della mia auto bloccata nel traffico di Sunset Blvd. Sono le sette meno cinque e tra cinque minuti dovrei essere dietro i banchi dell’aula magna della UCLA per assistere alla lezione di cinema. Non ce la farò mai!

Sto frequentando da 5 o 6 mesi i corsi serali della rinomata università californiana e devo dire che sono davvero interessanti, utili e pratici. Si può imparare davvero [...] read more

Quando il tuo cane è più saggio di te

È un periodo che penso molto. Mi interrogo sul mio futuro, mi chiedo se sto facendo la cosa giusta a starmene qua, lontano migliaia di chilometri dalla terra che mi ha dato i natali. Mi chiedo se ha senso ricominciare una vita da zero, mi chiedo se c’è la farò o se mi conviene tornare indietro sui miei passi. Poi mi chiedo cos’è questa cosa che mi sta grattando il piede destro; è la zampa di Pancho che mi chiama da sotto il tavolo. Mi guarda fisso negli occhi come per dirmi:

[...] read more

lo scandalo del superbowl

L’avvicinamento al Super Bowl si infiamma: 11 dei 12 palloni presentati dalla squadra di Boston per la finale AFC contro i Colts sarebbe stato irregolare per favorire Brady. Il quarterback: «Ridicolo». Ma il tecnico Belichick fu già multato nel 2007 per aver spiato le difese dei Jets.

Tutti negli Stati Uniti parlano dello scandalo delle palle sgonfie, ma nessuno sa chi è il colpevole.

Il video che vi sto per mostrare toglierà ogni dubbio…

Lezione di spagnolo con Pancho

Spanish Cover

C’è una cosa che vi voglio dire da un po’ di tempo, è una cosa di cui mi vergogno e forse è meglio tirarla fuori piuttosto che lasciare che si rivolti nello stomaco.

Ho un cane che si chiama “Pancho” ma non parla una parola di spagnolo!

L?ho chiamato così perchè il ?chihuahua? è un cane Messicano, originario dello stato del Chihuahua e quindi mi sembrava doveroso nei confronti dei suoi antenati dargli un nome Messicano. Ho sentito la gente chiamarlo in tutti i modi: Paco, Poncho [...] read more

La Banana di Gelson

IMG_1206.JPG


Alcuni vorranno avere spiegazioni riguardo questo titolo insolito che ricorda un film porno degli anni 60?.
La scelta del titolo è chiaramente una provocazione per attirare i lettori incuriositi dal richiamo sessuale. Il contenuto di questo articolo non ha nulla a che vedere con il membro di un ragazzo anglosassone.
Gelson?s è una catena di supermercati americani di ?lusso?.
Oggi ci sono passato davanti e dovevo comprare due cazzate, una spesa ?toppa? per arrivare a casa e avere qualcosa in [...] read more

Milano – Los Angeles

20140507-205059.jpg

Ho creato questo dittico fotografico quando stavo a Milano in vista della mia futura partenza per gli Stati Uniti con l’obbiettivo di guardarla nei momenti di maggiore nostalgia per darmi la carica e farmi capire che sto facendo la cosa giusta. Ammetto di avere un po’ esagerato; la foto di Milano è scattata in autunno in un giorno in cui non ero molto in forma e quella di Los Angeles in un momento di grande euforia e benessere. Vi siete mai fotografati in momenti così diversi e avete mai affiancato le due fotografie? Provateci, è pazzesco.

*     *     *

Le cose vanno bene, [...] read more

La mia prima auto americana

20140429-103854.jpg

Metto in folle, giro la chiave e do gas. Faccio due isolati di Lincon Blv e parcheggio davanti a casa, Pancho mi aspetta curioso. Sembra la scena iniziale del film ?I Blues Brothers? quando Elwood (Dan Aykroyd), quello alto e magro va a prendere Jack (John Belushi) quello basso con l?auto nuova che si rivela inadeguata. Spengo il motore e do 2 colpi di clackson. Pancho mi guarda come fossi un idiota e trema. Pancho trema per qualsiasi cosa: freddo, caldo, fame, altri cani, paura, coraggio musica ecc? Mi guarda [...] read more